top of page

La Cittadella Universitaria del Policlinico Universitario Monserrato

Il Premio Miglior Progetto per la Pubblica Amministrazione ai KNX Awards 2022 alla Cittadella Universitaria – Policlinico Universitario Monserrato


Realizzato dalla società sarda Sm@rtKNX, il progetto prevedeva l’efficientamento energetico delle circa 250 aule della Cittadella Universitaria del Policlinico Universitario Monserrato, in provincia di Cagliari. Il tema portante di questo progetto, vincitore nell’importante categoria della Pubblica Amministrazione, è tra quelli più sentiti: l’efficientamento energetico per evitare sprechi e consumi fuori controllo che, soprattutto in ambito pubblico, si sta cercando di limitare il più possibile. Il tutto nella prospettiva di limitare gli sprechi e frenare l’emissione di anidride carbonica in eccesso nell’atmosfera.


Panoramica del progetto

Fondata da Filippo III di Spagna nel 1620, l’Università degli Studi di Cagliari ha conosciuto nei successivi quattro secoli un costante ampliamento, sia delle materie di studio che degli spazi a disposizione di studenti e docenti. Le strutture attualmente esistenti si sono sviluppate in tre distinte fasi nell’arco del 1900. Negli anni ’30 nascono le Facoltà di Farmacia, Magistero e Ingegneria Mineraria; nel secondo dopoguerra seguono Lettere e Filosofia, la Casa dello Studente e la “Cittadella dei Musei”. Infine, nel corso degli anni ‘80 è stata iniziata in Monserrato la costruzione della nuova Cittadella Universitaria e del Policlinico. Proprio in quest’ultimo luogo si è sviluppato il progetto, curato da Sm@rtKNX, per l’efficientamento energetico di molte aule, progetto che ha riguardato aspetti come la regolazione costante della luce, l’accensione/spegnimento determinato dalla presenza o meno di persone negli ambienti (concetto basilare per il risparmio energetico), la misurazione precisa dei consumi, il controllo motori e la possibilità di predisporre differenti scenari di illuminazione e/o proiezione.

Con quasi 25.000 iscritti, 37 corsi di laurea triennali, 34 magistrali e 6 a ciclo unico, oltre a 30 scuole di specializzazione, 15 corsi di dottorato e 12 master attivi, l’Ateneo di Cagliari – per importanza nella sua Regione di appartenenza e per dimensioni – necessitava assolutamente di questo progetto di efficientamento che, premiato al KNX 2022 come Migliore Progetto dedicato alla Pubblica Amministrazione, ha ridotto il dispendio energetico della Cittadella Universitaria di circa il 50%.


Perché KNX

KNX è stato scelto perché rende possibile l’integrazione della parte di controllo illuminazione con altri protocolli standard: ad esempio, il protocollo BACnet per la climatizzazione e il Modbus per il fotovoltaico all’interno del sistema BMS Ecostruxure di Schneider. Ancora una volta, dunque, KNX si è rivelata la scelta ideale in una logica di integrazione non tanto tra prodotti, quanto piuttosto tra linguaggi. I Gateway BACnet e DALI utilizzati dall’installatore, assieme ai sensori di rilevamento per il livello costante di luminosità e ai misuratori di consumo energetico, hanno garantito la costruzione di un sistema tanto efficiente quanto controllabile, che fornisce prestazioni e informazioni nella stessa misura.


Dispositivi KNX utilizzati: • Alimentatore 640mA • Accoppiatore di linea • Sensore luminosità luce costante • Interfaccia pulsanti • Gateway Dali • Gateway KNX BACnet • Cavo KNX • Misuratore di Energia


https://www.smartbuildingitalia.it/news/migliori-smart-building-europa/la-cittadella-universitaria-del-policlinico-universitario-monserrato/

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page